Cristina Donadon

Inizia a collaborare con Summa Maxima nel 2015

 

Wing Chun con Sifu Marcello Senes

Summa Maxima è anche Wing Chun ….. e ai massimi livelli, con la discendenza diretta del GGM Ip Man. L’erede designato dei figli del GGM Ip Man, Gm Ip Chun (94 anni) e Gm Ip Chin (86 anni) è il GM Samuel Kwok, ambasciatore internazionale da qualche decennio del più puro Wing Chun, così come è stato codificato dal GGM Ip Man.  GM Samuel Kwok è anche stato nostro indimenticabile e prestigioso ospite al MARTIAL HERO 2018, in cui oltre a dare grande prova delle Sue eccezionali capacità di insegnate, ha contribuito in modo significativo al successo dell’evento.  Il nostro socio fondatore Si-Fu Marcello Senes, è erede diretto del GM Samuel Kwok,  con il quale ha completato un minuzioso studio del Wing Chun ed ha ottenuto l’ingresso nella Sua Famiglia, l’assegnazione del Suo cognome (il nome cinese di Si-Fu Marcello Senes è infatti Kwok Ming Kong 郭明剛) e l’iscrizione come Si-Fu erede del suo lignaggio presso la VTA, il massimo organismo internazionale per il Wing Chun, con sede ad Hong Kong.

Al fine di adoperarsi per una migliore diffusione del Wing Chun nel nostro Paese il 2 dicembre a Milano Si-Fu Senes ha tenuto a Milano l’appuntamento annuale del raduno Istruttori e Assistenti Istruttori della della Samuel Kwok Wing Chun Martial Art Association Italia, di cui appunto Si-Fu Marcello Senes ne è Direttore Tecnico Nazionale-

 

Per partecipare ai corsi di formazione sono necessari particolari requisiti, in quanto la scelta dei candidati avviene dopo un’attenta selezione, che si perfeziona non solo nella verifica diretta della motivazione e della predisposizione del candidato all’apprendimento tecnico del sistema, ma anche nella valutazione delle capacità del candidato di riuscire a trasmettere l’arte preservando gli alti standard della Scuola del GM Kwok.

La formazione di Istruttori ed Istruttrici qualificati nella Samuel Kwok Wing Chun Martial Art Association Italia è un compito molto impegnativo. Selezionare le giuste persone, soprattutto in base alle doti caratteriali e mentali, è alla base della filosofia della Samuel Kwok Wing Chun Martial Art Association Italia.  Si-Fu Senes ritiene infatti che, se l’esperienza tecnica può sempre migliorare grazie al tempo ed alla pratica, non necessariamente altrettanto può avvenire per l’animo della persona, che deve quindi rivelarsi appropriato sin dall’inizio.

La certificazione all’insegnamento viene rilasciata in seguito ad una formazione continuativa composta da esami tenuti sotto la Commissione della SKWCMAA ITALIA presso la Sede Nazionale.

La durata della preparazione necessaria allo studente per accedere all’esame è sempre a discrezione insindacabile del suo Si-Fu.

Insegnare significa saper fornire chiari, idonei ed efficaci strumenti per la difesa personale, materia assai sensibile e delicata, i cui tempi di ricezione da parte dei candidati sono assolutamente soggettivi e differenti per i vari candidati. Non è certo una gara a chi arriva prima, ma piuttosto una crescita individuale favorita e rafforzata dalle dinamiche di gruppo e soprattutto dai programmi tecnici consolidati della Samuel Kwok Wing Chun Martial Art Association Italia

MARTIAL HERO AWARD 20-21 October 2018

Summa Maxima Warriors Arts e i suoi partner da più di 13 anni hanno promosso la crescita in alcune Arti Marziali come Silat, Kali-Arnis-Eskrima, Jeet Kune Do, Kyusho e Combatives, con alcuni dei migliori Grandi Maestri in quelle discipline. L’idea principale era di dare a tutti la possibilità di studiare con i migliori per diventare […]

JKD – Los Angeles Curriculum

 

Los Angeles Branch Curriculum   – essential parts

 

                                                           Partial extract from Bruce Lee: the evolution of the Martial Artist

 

 Fitness program

1)Alternate splits 2) Waist twists 3) Run in place 4) Shoulder circles 5) High kicks 6) Side kick raises 7) Sit-ups 8) Waist twists 9) Leg raises 10) Forward bends

 

Footwork/Mobility 

art is “alive” and infused with broken rhythm.

 

Punching

            1) Warming up  – the watering  – the idea of ​​dropping the Hammer

            2) Straight punch (left / right) a) Stationary b) With pursuing – Straight Lead

3) Entering straight right a) High b) Low

4) Finger jab

5) Back fist

6) Cross punch – rear punch

7) Hook punch

8) Uppercut

9) Corkscrew

10) Overhead

11) Shovel

12) Straight Blast

13) Elbow strikes

 

Kicking

            1) Warm-up (left / right)   a) Letting out of water   b) Whip

2) Side kick (left / right)

  1.           a) Facing two lines b) In group c) One student comes out

3) Straight kick (left / right)

4) Inverted kick

5) Rear kick

6) Shin / knee / groin kicks

7) Hook kicks (low first) and toe kick 

8) Reverse Hook Kick

9) Back Kick

10) Obstruction Kick           

11) Combination kicking – eventually with hand

12) addition  kicks from savate, jumping kicks

13) Knee strikes

 

Basic defense

 1) Stop hit  a) Shin/knee kick  b) Finger jab (close range) c) Any type of kick to fit in

 2) Four-corner counter

 

Power training

              1) Isometric (two men) a) Upward outward force b) Basic power training c) Punch d) Kick

 

Classical techniques

1) Pak sao

2) Lop sao

3) Gwa chuie

4) Chop chuie / gwa chuie

 5) Pak sao / gwa chuie

6) Double lop sao (a and b)

7) Chop chuie / gwa chuie, lop sao / gwa chuie

8) Jut sao

9) Pak sao / jut sao

10) Chop chuie / gwa chuie / juk tek  

11) Inside gate tan from

12) Tan from low / gwa chuie

13) Chop / gwa / lop sao

 

Trapping from the reference Point

  • Match/unmatch
  • inside/outside

 

Combination techniques

1) Right hand feint with groin kick

2) Right kick feint with biu jee

3)Right feint to stomach with right straight to head

4) Right feint to head shift to right to stomach

5) … more combinations hand/foot  H/L  R/L

 

5 Ways of Attack

 Sparring

 

………………..

 

Addition:

  • Grappling (cfr JKD Grappling program)
  • Trapping to grappling
  • Wooden dummy
  • Energy Drills

 

Herb Jackson

Herb Jackson 

era uno dei più cari amici di Bruce Lee e come George Lee, un costruttore che ha creato gran parte delle innovative attrezzature per allenamento di Bruce Lee. Herb ha cercò di studiare il Jun Fan Jeet Kune Do dopo averne sentito parlare da un collega e così si recò alla Chinatown School (Los Angeles) di Bruce Lee.  Bruce apprese che Herb era un abile costruttore, per cui iniziò ad invitarlo a casa sua per allenamento. Herb raccontò che una volta in allenamento tenendo una tavola/scudo, usata come protezione contro i calci di Bruce Lee, si tagliò il mento piuttosto profondamente a causa dell’impatto. Come risultato di questo incidente, Herb ha avuto un ruolo attivo nel migliorare l’equipaggiamento di allenamento di Bruce Lee, il primo dei quali fu il kicking board, ossia la lo scudo per i calci. Herb Jackson è stato un membro fondatore del JKD Nucleos.

Steve Johnson

Steve Johnson

 

Nell’inverno del 1966 Bruce Lee pubblicò il suo primo libro e Steve L. Johnson dopo averlo letto decise di cercare di studiare con lui. Steve L Johnson era stato un bodybuilder professionista e un insegnate di karate a Jenkintown, in Pensylvania. Trovò un numero di telefono e fece una telefonata, pensando di chiamare Bruce Lee, ma invece trovò James Yimm Lee  (amico di Bruce Lee che gli gestiva la palestra a Oakland), con cui parlò di arti marziali al telefono per circa sei mesi, finché James Yimm Lee lo invitò a far pratica nel suo dojo a Oakland, in California.  All’epoca Johnson era istruttore della polizia e aveva messo da parte dei risparmi, per cui decise di lasciare il suo lavoro e trasferirsi a Oakland.  Johnson aveva già lasciato il suo hobby di bodybuilding, per la sua passione per le Arti Marziali, nonostante i grandi successi ottenuti in questo sport – vittorie nei campionati Mister Pennsylvania e Mister New Jersey e piazzamenti in famosi tornei nazionali.   Arrivato ad Oakland, si allenò quotidianamente con James Lee e James gli ripeteva sempre di non  sprecare il suo tempo e la sua energia con blocchi inefficaci, “parare e colpire”, ma di usare movimenti flessibili, “il  flusso” del Jeet Kune Do.  Sei mesi dopo ebbe la possibilità di conoscere ed allenarsi con Bruce Lee ad Oakland e alla fine dell’allenamento Bruce Lee gli chiese se voleva raggiungerlo il giorno dopo a Los Angeles per allenarsi. Johnson seguì l’invito e dopo 8 ore di viaggio, si fermò davanti alla casa di Lee al 628 di College Street a Chinatown, a Los Angeles.   Nonostante i grandi progressi fatti con James Lee, realizzò rapidamente a Los Angeles che aveva molto da imparare.  Il gruppo di circa 40 studenti mostrava un enorme entusiasmo per l’allenamento con l’aspirante star del cinema.  Johnson rimase entusiasta per la sua velocità, esplosività e potenza. “Bruce ha aperto la porta nel suo dojo e mi ha chiesto di tenere il sacchetto di sabbia. La porta aperta era proprio dietro di me, circa cinque metri. Quando Bruce Lee dette un calcio al Sacco di sabbia mi gettò indietro sino ad oltre la porta” e sempre Johnson ha affermato che  “probabilmente nemmeno Muhammad Ali, il migliore Boxer di tutti i tempi, non poteva colpire forte e veloce come Bruce Lee”.   Per due anni, Steve L. Johnson si allenò con Bruce Lee.

 

Cass Magda

Cass Magda

nato in Canada, ha iniziato lo studio delle Arti Marziali all’età di 13 anni, conseguendo la cintura nera in Tae Kwon Do. Nel 1978, ha incontrato Dan Inosanto e ha iniziato ad allenarsi sia in Jeet Kune Do che nelle Arti marziali filippine ed Indonesiane.  Nel 1987 ha ottenuto il titolo di istruttore in Kali e JKD dal Gm Dan Inosanto. Nel 1988, Cass ha aperto il Magda Institute of Martial Arts nella San Fernando Valley nel sud della California, dove insegna Jeet Kune Do, oltre al Kali  e al Silat. Entrò nel JKD Nucleus e nella Bruce Lee Foundation e studiò anche con Sifu Ted Wong, Bob Bremer, Tim Tackett e Chris Kent.

George Lee

George Lee

ha incontrato Bruce Lee in un teatro cinese locale,  durante l’intervallo e  Bruce Lee gli mostrò alcune delle sue mosse spettacolari. George ricorda di aver detto a Bruce, che all’epoca viveva a Seattle, che se mai fosse venuto ad Oakland, avrebbe voluto studiare con lui.  Bruce Lee si spostò ad Oackland e avviò un gruppo di studio con sei studenti e George Lee fu tra questi.    George Lee aveva studiato arti marziali cinesi per circa quindici anni, ma ha ammesso che l’arte di Bruce Lee fece apparire obsolete tutte le arti marziali che aveva studiato precedentemente. Per Bruce Lee costruì molte attrezzature per l’allenamento.  Allen Joe, James Lee e George, erano soliti incontrarsi con Bruce Lee e per questo erano chiamati simpaticamente i 4 moschetteri.  E’ stato membro fondatore del JKD Nucleus e della Bruce Lee Foundation.

Herb Jackson

HERB JACKSON

era uno dei più cari amici di Bruce Lee e come George Lee, un costruttore che ha creato gran parte delle innovative attrezzature per allenamento di Bruce Lee. Herb ha cercò di studiare il Jun Fan Jeet Kune Do dopo averne sentito parlare da un collega e così si recò alla Chinatown School (Los Angeles) di Bruce Lee.  Bruce apprese che Herb era un abile costruttore, per cui iniziò ad invitarlo a casa sua per allenamento. Herb raccontò che una volta in allenamento tenendo una tavola/scudo, usata come protezione contro i calci di Bruce Lee, si tagliò il mento piuttosto profondamente a causa dell’impatto. Come risultato di questo incidente, Herb ha avuto un ruolo attivo nel migliorare l’equipaggiamento di allenamento di Bruce Lee, il primo dei quali fu il kicking board, ossia la lo scudo per i calci. Herb Jackson è stato un membro fondatore del Nucleo JKD.