SummaMaxima Logo CSSD-SC Combat Modern Arnis Bram Frank Kali

CSSD/SC –  COMBAT MODERN ARNIS

 

Premessa

il Common Sense Self Defense/Street Combat – CSSD-SC ha come elemento portante il Modern Arnis appreso dal fondatore  GM Prof. Remy Presas. Il Modern Arnis è uno stile di Arnis sviluppato dal Prof Remy Presas, maturato come sintesi personale di svariati stili di Eskrima appresi sin da giovane nelle Filippine, in cui poi sono confluite le conoscenze apprese successivamente in altre Arti Marziali, quali il Karate, il Judo, lo Small Circle Jiu Jitsu (Prof.Wally Jay) e i punti di pressione (Prof.George Dillman).bram-frank-edessa-ramos-kali-panantucan-combat-modern-arnis-marco-bellani

Il GM Bram Frank ha organizzato con efficacia e modularità il programma del Modern Arnis, dandone concretezza e risalto ai principi guida, più che elencare l’ampia gamma delle soluzioni tecniche offerte.   Combat Modern Arnis è una visione sintetica, ben organizzata ed indirizzata al combattimento del Modern Arnis, in cui si da rilievo all’utilizzo delle lame e a scendere delle altre Armi.  Dal Modern Arnis il GM Bram Frank ha inoltre distillato, riorganizzato in modo modulare ed ampliato l’utilizzo delle lame, rafforzati dagli studi del GM in altri stili di Arnis, nello Small Circle Jiu Jitsu, nel Wing Chun, box ed Altre Arti Marziali.

Il CSSD-SC a partire dai meccanismi motori acquisiti con le lame e il programma modulare predisposto, ne effettua le traslazioni  “a scendere” in altri campi (concetto di piramide), quali le armi a percussione ed il combattimento a mani nude, le cui esecuzioni e finalizzazioni trovano supporto sinergico dalle altre Arti Marziali citate

 

         Il programma della  CSSD/SC – COMBAT MODERN ARNIS ITALY, la nostra Scuola riconosciuta dal GM Bram Frank e dalla  WORLD HEAD OF FAMILY SOKESHIP COUNCIL – WHFSC (la prima organizzazione Internazionale che raduna Maestri e Grandi  Maestri),  è diviso in 9 livelli.   I primi 3 per Studenti,  poi  3 per Istruttori Apprendisti (allenatori) e infine gli ultimi 3 per Istruttori

I LIVELLI sono quindi:

  1. Studente primo livello
  2. Studente secondo livello
  3. Studente terzo livello
  4. Apprendice Instructor Lev.1
  5. Apprendice Instructor Lev.2
  6. Apprendice Instructor Lev.3
  7. Instructor Lev.1
  8. Instructor Lev.2
  9. Instructor Lev.3bram-frank-cssd-sc-combat-modern-arnis-kali-panantukan-bellani-marco-summa-maxima

 

Il programmi riservati ai livelli di  STUDENTE  mirano a sviluppare gli attributi necessari per affrontare lo studio dei vari settori del CSSD-SC e Combat Modern Arnis, anche attingendo dalle varie Arti Marziali apprese dal Prof Remy Presas e GM Bram Frank, i cui principi sono poi confluiti nei loro stili.

Sin dall’inizio viene quindi insegnato il “coltello” con logica modulare e progressiva, ma si da grande risalto anche allo studio del settore a mani nude (e bastone), dato che l’obbiettivo è formare Istruttori preparati in un sistema di Close Combat “Totale”,  rispettoso degli insegnamenti dell’Arnis Tradizionale e delle altre Arti Marziali con cui i GM sono venuti a contatto.

Lo STUDENTE acquisisce si da subito un efficacie Sistema di DIFESA PERSONALE.

 

I tre Livelli di APPRENDICE INSTRUCTOR, ossia ALLENATORE, consentono attraverso il programma Modular del GM Bram Frank di raggiungere un’ottima preparazione nel combattimento col coltello e di traslare in altri campi  i meccanismi motori appresi.  Per rafforzare le capacità essenziale è lo studio compiuto sin dall’inizio, non solo nel bastone, ma anche  nel Panantukan, Pananjakman, Dumog e leve articolari.  Infatti sole con le conoscenze acquisite in tali settori è possibile effettuare in modo efficacie le traslazioni e agire con maggior anche nel knife fighting (ad esempio utilizzando con maggiore efficacia la “mano viva”, inserendo i calci o passando a lame lunghe).

Nel Programma APPRENDICE INSTRUCTOR, vengono maturate le capacità di insegnante e si acquisisce un sistema completo di difesa personale, che consente di sfruttare a vantaggio un gran ventaglio di oggetti comunibram-frank-cssd-sc-combat-modern-arnis-kali-panantukan-bellani-marco-summa-maxima-edessa-ramos

 

Gli ultimi 3 Livelli di approfondimento per ISTRUTTORI consentono di completare la conoscenza nell’utilizzo di un ampio arsenale di armi, sempre sulla base della logica del GM Bram Frank.  Nel contempo si perfeziona la conoscenza dell’utilizzo del coltello includendo il lavoro su tutte le distanze, anche non colte direttamente dal modular, che viene comunque affinato riassemblando tutte le sumbrade imparate (e svariate di nuove) con logica Decision e Swich Points e lo studio analitico delle chiusure o conclusioni.   Obbiettivi principale di programmi per Istruttore è fornire le conoscenze necessarie a diventare degli insegnanti completi e  preparare al “COMBATTIMENTO TOTALE“, ossia all’utilizzo di qualsiasi arma o oggetto comune e contro più avversari.

 

Vi sotto 2 sottoprogrammi il MODULAR KNIFE FIGHTING e il MODULAR GUNTING o CINETIC KNIFE

Il programma MODULAR KNIFE FIGHTING è un estratto degli insegnamenti sul combattimento con il coltello tratto dai primi 6 Livelli della Scuola ed in particolare da quelli per Apprendice Instructor.  L’insegnamento, così come appreso dal GM Bram Frank, è modulare, ossia costruito su semplici routine e principi base che vanno a scomporre per fini didattici  “il caos del combattimento con il coltello”.  Seguendo poi principi e logiche precise tali routine vanno poi riassemblate consentendo così di gestire in modo efficacie il combattimento con il coltello.  Altro punto essenziale è che la logica del GM Bram Frank mira a rendere inoffensivo l’aggressore in modo rapido ed efficacie, ma senza agire direttamente su obbiettivi “vitali” (logica balistic cut).    L’efficacia del sistema è comprovata dall’utilizzo di tale sistema da parte dell’esercito Israeliano, che infatti ha nominato GM Bram Frank “Padre del Combattimento di Coltello Israeliano”.bram-frank-edessa-ramos-cssd-sc-combat-modern-arnis-kali-panantukan-knife-fighting

In tale programma vengono insegnate anche le traslazioni essenziali al disarmatoal fine di fornire un efficacie sistema di difesa personale.  Va però precisato che da un lato negli Stati Uniti, dove ha avuto origine il sistema, il porto del coltello è consentito a differenza del nostro paese e dall’altro che a nostro parere i livelli di Maestria anche nel Knife Fighting si raggiungono solo con l’apporto delle conoscenze apprese negli altri settori della Scuola.  Infatti nel combattimento con il coltello l’utilizzo della mano “viva”  (quella senza arma)   e in generale le azioni ravvicinate   diventano più efficaci con l’apporto del Panantukan/Boxing , del Dumog (lotta), del Pananjakman (kicking), delle leve articolari e dei punti di pressione.  La conoscenza di altre armi (quali karambit, bastoni di diverse lunghezze, tomahawk, armi flessibili ecc) rendono poi più incisive le azione di coltello contro queste ultime (perchè si combatte meglio ciò che si conosce) ed ovviamente a maggior ragione le traslazioni  del Modular alle Mani Nude e alle Altre Armi beneficiano di una conoscenza più ampia delle Arti Marziali, pur mantenendo l’orientamento al coltello (SISTEMA BLADE ORIENTED).

 

Il MODULAR GUNTING o CINETIC KNIFE  si riferisce all’utilizzo dei coltelli ad apertura cinetica (Gunting e Lapu Lapu Corto) ideati dal GM Bram Frank ed atti ad agire in modo efficacie anche da chiusi, offrendo così una maggior progressione nelle azioni di attacco/difesa (escalaton).  Fondamentali in questo programma sono le azioni su punti di pressione, gli “abbattimenti delle barriere” e le leve articolari.  Il programma del Modular Gunting si adatta perfettamente anche all’utilizzo di piccoli oggetti comuni (penne, porta chiavi, ecc) ed ovviamene ai tradizionali dos puntas o dulo dulo.

Ovviamente il programma MODULAR GUNTING evolve con l’utilizzo del coltello aperto (beneficiando dell’apertura cinetica) e quindi si ricollega al MODULAR KNIFE FIGHTING, in cui trova continuazione con l’ escalation dell’azione.  Anche il Modular Knife figting beneficia comunque del programma Modular Gunting, per cui i due programmi sono sinergici.

Il programma del Modula Gunting predisposto dal GM Bram Frank è insegnato nei livelli di Apprence Instructor (5 e  6) e beneficia in tal modo della conoscenza del Modular Knife Fighting.

 

STUDENTE

 

  1. STUDENTE DI PRIMO LIVELLObram-frank-cssd-sc-combat-modern-bolo-arnis-kali-panantukan-bellani-marco-summa-maxima

 

MANI  NUDE

  1. Codice etico
  2. Posizioni di guardia e del corpo in movimento
  3. Basic Footwork (sul triangolo e sulla croce)
  4. Panatukan/Boxing Fase 1
  5. Pananjakman/Kicking Fase 1
  6. Schivate e parate
  7. Dumog: Cadute e autoproiezioni
  8. Esercizzi di sensibilità da posizione di contatto

 

    COLTELLO   (singolo)

  1. Impugnature e guardie base
  2. esercizzi sui cambi impugnatura e cambimano
  3. Knife Angles
  4. Famiglie fondamentali di colpi con le armi (iniziare con coltello, poi bastone)
  1. Parate a respingere negli angoli fondamentali
  2. Prime combinazioni sugli angoli, in assolo e con partner

 

    BASTONE  (singolo)

15.Guardie e cambi mano

16.Stick Angles

17.Colpi principali (modalità clipping, slashing, hack, pointing, stabbing) e corretto movimento del corpo

18.Parate a respingere (punta su e punta giù)bram-frank-combat-modern-arnis-kali-knife-fighting

 

 

 

  1. STUDENTE DI SECONDO LIVELLO

 

     DISARMATO

  1. Advanced footwork
  2. Panatukan/Boxing e colpi con gomito  Fase 2  e  dettaglio possibili colpi a mano aperta
  1. Pananjakman/Kicking e colpi di ginocchio  Fase 2
  2. Dumog: Tecniche base di proiezione, atterramenti, spazzate e squilibri
  3. hubud angoli 1, 2, 5 con variazioni

 

COLTELLObram-frank-combat-modern-arnis-kali-knife-fighting-cssd-sc

  1. sumbrada coltello (e poi bastone) 1-4-12 con mano dx e sx
  2. Assorbimenti sui vari Angoli
  3. Esercizzi “Cut & Pass”/Gunting sui vari angoli, Ciclici e liberi
  4. Opposizione + attacco, parata e contrattacco sui vari angoli, Ciclici e liberi con una sola arma
  5. Principio Balistic Cut, indicazione degli obbiettivi principali e logiche

 

BASTONE

  1. famiglie di colpi e uso del puno
  2. Twirling
  3. come ricaricare i colpi (slice , cut through, recoil e recoil options)
  4. trattenere bastone avversario
  5. lasciare passare l’attacco
  6. sui 12 angoli: attacco, parate in opposizione + contrattacco, ciclici e liberi con una sola arma

Storia dell’ Arnisbram-frank-knife-fighting-scherma-di-coltello-combat-modrn-arnis-kali-cssd-sc


  1. STUDENTE TERZO LIVELLO

    

MANI NUDE

  1. Combinazioni Panatukan, Pananjakman
  2. Leve Articolari (alle dita, polso, gomito e spalla) 1
  3. Liberazione da prese, Flow drill
  4. hub bud ang 3 – 4, montante e gomito (5 direzioni e a girare) con variazioni e cambi

 

COLTELLO

  1. “Cut & Pass”/Gunting + attacco, parata e contrattacco sui vari angoli, Ciclici e liberi –  con una sola arma
  2. Tapi Tapi con coltello
  3. 1,2,3,4,5, 6,7, 9, 10  azioni veloci di parata (a respingere di mano), attacco con logica balistic cut e chiusura.   Tecniche estratte dal Modular

 

BASTONE

  1. Focus sulla mano che fa il checkbram-frank-knife-fighting-cssd-sc-combat-modern-arnis-kali-panantukan
  2. Tapi Tapi con Bastone
  3. Cambiada e Palis
  4. parate e colpi sulle 3 distanze (corto,media, lunga)
  5. doppio bastone
  6. combinazione di colpi
  7. Sinawalli (single e simple sinawalli) Lev.1

TECNICHE BASE DI DIFESA PERSONALE

 Storia del Modern Arnis, con puntualizzazione dell’influenza ricevuta da altri stili

 

 

APPRENDICE  INSTRUCTOR

 

  1. APPRENDICE INSTRUCTORedessa-ramos-combat-modern-arnis-cssd-sc

 

MANI NUDE

  1. Hubud 4 angoli
  2. Hubud con Palasut , inizialmente su Ang 1 poi 2, a salire e a scendere
  3. Hubud con ginocchiata
  4. Hubud combinato su tutti gli angoli (vanno collegati tutti gli hubud precedenti con cambi lato e poi le “variazioni”)
  5. Studio degli Ingressi, anche tratti dalle 8 forme a mani nude del Modern Arnis e quindi versione sintetica “8 Tac Form”
  6. Sequenze base di trapping
  7. Leve Articolari Avanzate e Flow 2
  8. Dumog: bloccaggi a terra
  9. “Shadow Boxing”

 

COLTELLO

10.Comprensione delle diverse prospettive, standard, backward , mirrow image e backward backward e le combinazioni con i  2 tipi principali di

impugnatura  saber grip e reverse grip.  Ovviamente si creano 16 combinazioni

  1. Sumbrada 1-4-12 e 2-3-12  nelle 4 prospettive e combinazioni di impugnatura
  2. hubud con coltello (tutti)
  3. Applicazione dei disarmi sumbrade 1-4-12 standard e backwardbarm-frank-combar-modern-arnisn-treviso-kali-knife-fighting-edessa-ramos

 

BASTONE

  1. Sinawalli Avanzato Lev.2
  2. Puno Sumbrada (Dx vs Dx, SX vs SX)
  3. Sumbrada a 6 colpi (Dx vs Dx, SX vs SX)
  1. leve, cane locking e strangolamenti con bastone
  2. principi sui disarmi

 

  • PREPARAZIONE AL COMBATTIMENTO
  • Free Flow con Armi   e   SAYAW  (anche seguendo gli insegnamenti della Maestra Filippina, responsabile CSSD-SC,  Edessa Ramos)
  • Caratteristiche del CSSD-SC – Conceptual Combat Modern Arnis e  “sinergie con altri stili”
  • Come gestire la preparazione fisica

 

 

  1. APPRENDICE INSTRUCTOR SECONDO LIVELLO

 

MANI NUDE

  1. Hubud, mani nude, combinato su tutti gli angoli con inserimento, tecniche di leva, proiezione/squilibrio, strangolamenti, Panantukan, Pananjakman, trapping
  2. 8 Tac Form, variazioni, Flow in movimento
  3. Advanced Trapping & Flow Drill
  4. Dumog, strangolamenti (studio singole tecniche e Flow drill)bram-frank-combat-modern-arnis-kali-knife-fighting-cssd-sc-scherma-di-coltello-bellani
  5. Sinawalli a mani nude e  Sinawalli boxing Drill
  6. Leve, controtecniche
  7. Tecniche Per chiusura Distanza

 

COLTELLO

  1. Subrada high line drill 1-2-2, prospettiva standard (dx vs dx),  backward (sx vs dx) e mirrow image.
  2. Applicazione del concetto Cut & Pass nelle sumbrade 1-4-12,   2-3-12 standard e backward
  3. Concetto di ponte tra le linee basse ed alte
  1. Azioni della “mano viva” nel Modular
  1. Introduzione al MODULAR GUNTING, concetti base, utilizzo dell’apertura cinetica  Fase 1

 

BASTONE

13.Integrazione Sumbrada 6 colpi, puno sumbrada, puno hubud, Tapi Tapi e famiglie di colpi

14.sequenza GM Bram Frank disarmi sui 12 angoli

 

ALTRE ARMIcombat-modern-arnis-kali-knife-fighting-cssd-sc

BOLO

  1. Bolo, caratteristiche, principi e concetti base, “angoli di attacco originari”, colpi principali,  parate
  2. Utilizzo del Bolo nel Modular
  • Sparring “leggero” con coltello e bastone in gomma
  • Sparring “leggero” senza armi

Nb. applicare principi appresi nel Modular

  • Come gestire l’insegnamento


  1. APPRENDICE INSTRUCTOR TERZO LIVELLO

 

MANI NUDE

  1. Hubud combinato su tutti gli angoli con inserimento, tecniche di leva, proiezione/squilibrio (Dumog), Panantukan, Pananjakman, trapping.
  2. Principali punti di pressione obbiettivi del Modular (e Gunting /LLC).
  1. Modular a mani nude vs mani nude, con applicazione Panatnukan e Panajakman su punti di pressione, trapping  e tecniche di chiusura di leva articolare  e  dumog
  2. Translazioni avanzate del Sinawalli (in particolare Single Sinawalli) con bastone alle mani nude e applicazione leve e proiezioni (secondo gli insegnamenti del GM Prof Remy Presas)

COLTELLO

  1. Sumbrada di coltello  5-2-4  standard, backward e mirrow image.
  2. Sumbrada  5-1-3
  3. Applicazione del concetto di stirring in particolare nelle sumbrade 1-4-12 in standard e backward.
  4. Sequenza attacchi ang 6 e 7 saber vs reverse grip e risposta cut and pass da parte di chi è in saberbram-frank-combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting
  5. Sequenza 5-6-7 e 5-7-6  armato vs disarmato e disarmi
  6. applicazione ” allargata” dei disarmi, stirring, Cut & Pass a tutte le sumbrade
  7. 8 Tac Form with knife con variazioni e Flow
  8. Trapping Flow Drills with Knife
  9. Introduzione dei calci, Pananjakman nel Modular
  10. Azione di Chiusura nel Modular
  11. Studio delle posizioni di stallo
  12. LEVE con Armi e contro armi
  1. Modular Gunting Fase 2, tecniche di ingresso, abbattimento delle barriere, chiusure e leve

 

BASTONE

  1. Tapi Tapi Avanzato Dx vs Sx e vice versa, con legature base e liberazioni
  2. Sumbrada 6 colpi con applicazione principi Modular GM Bram Frank
  1. Footwork Avanzato (lunga distanza)
  2. Strategie Coltello vs Bastone e vice versa


ALTRE ARMI

    22.SPADA E DAGA – BASTONE E COLTELLO: bram-frank-combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-gabriele-guidi_416x800

  • Colpi sugli angoli
  • principi base, azioni crossada e palis-palis
  • legature e controtecniche
  • Spada e Daga nel Modular
  1. Applicazioni Modular all’estrazione della PISTOLA (e altre armi)
  1. STRATEGIE DI ATTACCO E DIFESA CON COLTELLO E MANI NUDE
  • TECNICHE AVANZATE DI DIFESA PERSONALE
  • Sparring con coltello e bastone  in gomma  senza utilizzo pugni o calci
  • Sparring senza armi  tenendo distinti i vari settori (leve articolari, dumog, panantukan, panajakman)

 

ISTRUTTORE

  1. ISTRUTTORE PRIMO LIVELLO

            MANI NUDE

  1. Utilizzo strategico del Footwork (“passi speciali”)
  2. Integrazione di tutti gli hubud precedenti con le traslazioni a mani nude dei       sinawalli e tapi tapi e quindi inserimento delle “Tac Forms”, trapping, tecniche di dumog, leve articolari, panantukan e panajakman,  conclusione con controllo         dell’avversario in piedi o a terra
  3. Programma Avanzato PUNTI DI PRESSIONE riferito al Modular CSSDSC
  4. Modular a mani nude vs mani nude con utilizzo punti di pressione
  5. Basi del Dumog GROUD FIGHTINGbram-frank-kali-newman-zigell-serg-wagner-tucci-knife-fighting

      COLTELLO

  1. Sequenze avanzate cambi impugnatura (sx vs dx e viceversa)
  2. Le Prime Sumbrade base del Modular con doppio coltello, sviluppo switch mano dominante
  3. Modular, focus sulla posizione delle mani su ogni angolo di attacco e varie possibilità di contrattacco
  4. Introduzione concetto switch point e decision point
  5. Advanced Palasut Drill (dx vs sx e vice versa)
  6. Sumbrada CSSD-SC avanzata Nr 1 Low line – High line Drill Cut-Check entry
  7. Sumbrada CSSD-SC Avanzata a tirare per unione linee basse ed alte
  8. leve con il coltello nel modular
  9. Utilizzo del tempo e contro tempo nel modular
  10. Sparring “di studio” e progressivo nel Close Combat con il coltello seguendo tutti i principi del Modular Knife Fighting
  11. Principi del knife grappling e KNIFE GROUND FIGHTING
  12. Introduzione alla SCHERMA DI COLTELLO e BOLO, esercizzi sulla lunga distanza
  13. FORME 1-2-3 con il BOLO (e bastone)

BASTONE

  1. Sumbrada a 6 conteggi, Puno Sumbrada, Puno Hubud, Tapi Tapi, passaggi dall’una all’altra e applicazione principi Modula GM Bram Frank
  2. Utilizzo rovescio del bastone (con leve e strangolamenti)
  3. controdisarmi base con il bastone
  4. Advanced Palasut Drill (dx vs sx e vice versa)
  1. Aspetti fondamentali dei 10 STILI elementari che componevano in origine il Modern ArnisBram Frank Knife Fighting -combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-scherma-coltello-2_600x800

ALTRE ARMI

24. principi base utilizzo BASTONI/ARMI A PERCUSSIONE di DIVERSE LUNGHEZZE

     25. BASTONE TELESCOPICO – TACTICAL BATON, Programma a cura responsabile CSSD-SC M°Florian Lahner

26.Utilizzo dello SCUDO ed inserimento nel Modular

 

  • Sparring con coltello e bastone  in gomma  con utilizzo attivo mano viva, calci, proiezioni, grappling e atterramenti
  • Sparring senza armi,  integrando i vari settori, leve articolari, dumog, panantukan, panajakman.

 

  1. ISTRUTTORE SECONDO LIVELLO

      COLTELLO

  1. Sumbada Avanzata CSSD-SC Nr.2 e 3bram-frank-combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-scherma-coltello-11_600x800

Low line Drill Cut-Check entry

Passing: Pass outside to Thrust entry

2. Sumbrade “corte” Decision & Transiction Points

3. Modular, tecniche avanzate di chiusura

4. Modular esercizi lama Lunga vs lama Corta, Doppia lama vs Lama Singola

5. Sequenza disarmi avanzata GM Bram Frank, mani nude vs coltello

6. Modular Mani nude Vs Coltello o arma a percussione

7. Sumbrada a 6 conteggi con applicazione di tutti i concetti del Modular

       8. Elementi del Sistema di Coltello del GM Sifu WILLIAM CHEUNG, appresi dal GM Bram Frank

       9. Lunga Distanza/Scherma, tecniche e principi fondamentali

     10. LANCIO DEL COLTELLO

BASTONE

  1. Sumbrada a 6 conteggi, con logiche CSSD-SC anche con bastone rovescio con inserimento disarmi e chiusure
  2. Sumbrada a 6 colpi con due bastoni (metodo classico), switch mano dominante, un bastoni impugnati anche al rovescio
  3. Stick Grappling e Ground fightingBram Frank Knife Fighting Bolo -combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-scherma-coltello-3

BOLO

  1. Bolo applicazioni abaniko e abaniko double action
  2. Forme 4 e 5 (la forma 4 è facoltativa ma si deve conoscere la logica base del footwork)
  3. disarmi base con il bolo e controtecniche

ALTRE ARMI

  1. KARAMBIT e DESANGUT
  • principi fondamentali e tecniche base del KARAMBIT e del DESANGUT,  anche seguendo gli insegnamenti della M°Edessa Ramos (per cui GM Bram Frank ha disegnato il Desangut)
  • inserimento nel CSSD/SC Modular

     18.TONFA Principi, tecniche base, bloccaggi/Leve e inserimeno nel CSSD/SC MODULAR

 

  1. ISTRUTTORE TERZO LIVELLObram-frank-combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-scherma-coltello-6_600x727

   COLTELLO

  1. Modular Knife Fighting  Close 2 Matrix & Evolutions
  2. Sumbrada Avanzata CSSD-SC Nr.3
  3. Sumbrade “lunghe” Decision e Switch Point
  4. Studio Analitico dei decision e swich points nei vari angoli di attacco e all’interno delle sumbrade
  5. Ricollegamento di tutte le Sumbrade, con Decision e Switch Point, Cut & Pass, Stirring (anche limitato), Palasut (di coltello o mano), Cambi tempo
  6. Tecniche avanzate di chiusura/Finalizzazione e “Astuzie”
  7. Combattimento contro più avversari

BOLO

      8. BOLO  tecniche avanzate di Close Combat e disarmi

      9. Lunga Distanza/Scherma, strategie, dettaglio sul footwork, esercizzi sugli inviti, finte ed apertura

10. CSSD-SC Modular a contrastare ottica schermistica

BASTONE

11. Advanced Tapi Tapi, Legature principali, Contrarie e tecniche di chiusura

12. Collegamento Puno Hubud, Puno Sumbrada, Sumbrada a 6 colpi e Tapi Tapi Avanzato con logica Modular, disarmi e tecniche di chiusura

13. Inserimento tecniche di chiusura anche nelle Sumbrade a doppio bastone

ALTRE ARMIbram-frank-combat-modern-arnis-kali-cssd-sc-knife-fighting-scherma-coltello_600x800

    14. TOMAHAWK/ACCETTA: Principi fondamentali ed inserimento nel Modular

    15. ARMI FLESSIBILI: principi fondamentali ed inserimento nel Modular

16. Utilizzo esteso degli OGGETTI COMUNI con logica Modular

    17. MODULAR GUN “basic” (programma organizzato dal M° Florian Lahner in accordo con GM Bram Frank)

    18. STRATEGIE AVANZATE DI  ATTACCO E DIFESA A  MANI NUDE, CON ARMI, CONTRO UNO O PIU’ AVVERSARI

  SPARRING “INTEGRATO” CON TUTTE LE ARMI e logiche “sala d’armi”,  “campo di battaglia”

  IL COMBATTIMENTO TOTALE

 

 

cssd-sc-cert077cssd-sc-cert076cssd-sc-cert078

whfsc-certificate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia